A Natale doniamo al nostro popolo

Hands holding a gift box isolated on black backgroundNatale è alle porte, siamo tutti un po’ più buoni e concilianti , veniamo assaliti da ricordi che in positivo o in negativo hanno segnato la nostra esistenza, e in virtù di queste esperienze passate, a tratti il Natale presente ci sembra meno bello dei precedenti. Ma siamo solo cambiati  noi, abbiamo aggiunto alla nostra vita un altro anno di esperienze. In questo contesto ci viene da essere più generosi nei confronti del prossimo che è stato meno fortunato di noi. L’attuale crisi economica che sta attraversando l’Italia, ci sta portando a scoprire realtà che forse non conoscevamo e che  sono  vicine a noi, anche se alcune volte i media ci portano a pensare che le persone in difficoltà siano solo in paesi lontani. Il mio appello è per tutte le persone che vogliono ,a qualsiasi titolo ,economicamente o attraverso donazione di alimenti,  di ascoltare le richieste di aiuto che vengono  dalle realtà locali, anche perché possiamo portare soddisfazioni in famiglie native  del nostro territorio ed avere una rispondenza immediata della nostra azione . Oggi dobbiamo essere forse un po’ “campalinisti”, proprio per far sì che il nostro territorio abbia sempre meno persone che sentono il disagio della perdita di una qualsiasi forma di sostentamento economico e morale,  ricreando in loro la voglia di ricominciare a vivere, supportati da un “amico” che è vicino a loro sempre.